PATENTE D1, D1E, D, DE

Le patenti D1 e D sono quelle degli autisti di autobus.
La patente D abilita alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiori a 9 compreso quello del conducente (autobus), ma solo in uso proprio.
La patente D1 è una patente “minore” rispetto alla D, ovvero permette di guidare autobus limitati di dimensione, i cosiddetti "minibus" che sono autobus con numero di posti superiori a 8, oltre a quello del conducente, ma inferiore a 16.

La patente D deve essere rinnovata ogni 5 anni fino a 60 anni di età, poi ogni anno presso la Commissione Medica Locale fino ai 68 anni; dopo non è più possibile guidare autobus e la patente D viene declassata a patente C.

Cosa posso guidare con le patenti D D1 D1E e DE?

Patente D1

21 anni

Autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di non più di 16 persone, oltre al conducente, e aventi una lunghezza massima di 8 metri; agli autoveicoli di questa categoria può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg.

Patente D1 E

21 anni

Complessi di veicoli composti da una motrice rientrante nella categoria D1 e da un rimorchio la cui massa massima autorizzata è superiore a 750 kg.

Patente D

24 anni
(21 anni se si segue il corso CQC ordinario di 280 ore)

Autoveicoli progettati e costruiti per il trasporto di più di otto persone oltre al conducente; a tali autoveicoli può essere agganciato un rimorchio la cui massa massima autorizzata non superi 750 kg.

Patente DE

24 anni
(21 anni se si segue il corso CQC ordinario di 280 ore)

Complessi di veicoli composti da una motrice rientrante nella categoria D e da un rimorchio la cui massa massima autorizzata supera 750 kg.

 

Esame teorico
A partire dal 2 marzo 2015, gli esami di teoria per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE si svolgono con sistema informatizzato.
Tale sistema prevede un esame specifico per i seguenti gruppi:

  1. C1/C1E
  2. C1/C1E non professionali
  3. C/CE
  4. estensione da C1/C1E a C/CE (per titolari di patenti C1/C1E)
  5. D1/D1E
  6. D/DE
  7. estensione da D1/D1E a D/DE (per i titolari di patenti D1/D1E)

Le patenti C1/C1E non professionali non presentano il codice 95 e non richiedono il rispetto della normativa sociale sui tempi di guida. Esiste un programma comune per una patente ed il suo corrispettivo con rimorchio, per questo la parte teorica relativa ai rimorchi non richiede più un esame teorico specifico, ma solo l’esame pratico.
Non è inoltre previsto nessun esame per il passaggio dalle patenti C alle D e viceversa, quindi chi le vorrà entrambe dovrà svolgere gli esami completi rispettivamente della C e della D.

Il numero di domande della scheda ufficiale varia a seconda della patente che si vuole conseguire: 10 domande nel caso dell’esame della C1/ C1E non professionali; 20 domande nel caso degli esami per le patenti C1/C1E; 4 domande per le estensione da C1/C1E a C/CE); 5 domande per la D1/D1E, 7 domande per l’estensione da D1/D1E a D/DE; 40 domande degli esami per patenti C/CE e D/DE.
 

Vuoi conseguire la patente D, D1, D1E o DE?
​Scegli un'Autoscuola che utilizza il sistema SIDA

Avrai a disposizione i migliori ausili didattici per prepararti all'esame presto e bene.
SCOPRI DI PIU'

Mappa generica
Ti piace questa pagina? Condividila su...